Renew Europe ricorda a Valdis Dombrovskis che i valori e gli interessi europei devono essere al centro della politica commerciale dell’UE.

Renew Europe ricorda a Valdis Dombrovskis che i valori e gli interessi europei devono essere al centro della politica commerciale dell’UE.

Renew Europe ricorda a Valdis Dombrovskis che i valori e gli interessi europei devono essere al centro della politica commerciale dell’UE.

Oggi il comitato per il commercio internazionale tiene un’audizione con il vicepresidente esecutivo della Commissione Valdis Dombrovskis, commissario designato per il portafoglio commerciale.

Renew Europe si aspetta profondi impegni da Valdis Dombrovskis per difendere i valori europei e gli interessi commerciali nella politica commerciale dell’UE, in cui le norme ambientali e di lavoro hanno un ruolo importante. Renew Europe è anche fortemente impegnata nel rispetto dei diritti umani nel quadro degli accordi commerciali.

In questo contesto globale, che è incerto, l’Unione europea deve instancabilmente mettere il multilateralismo al centro delle sue azioni. Anche se l’OMC deve essere riformato, l’Unione europea deve difendere un sistema di commercio internazionale basato su regole.

La Commissione deve inoltre garantire parità di condizioni per le imprese europee, comprese le PMI e le esportazioni agricole.

Il commercio è un’opportunità per l’economia europea e la Commissione deve agire per maggiore prosperità e occupazione.

Chiediamo anche progressi nel commercio digitale.

Gli eurodeputati di Renew Europe chiedono solide garanzie a Valdis Dombrovskis su tutte queste questioni.

Karin Karlsbro, coordinatrice di Renew Europe nella commissione INTA, ha dichiarato:

“Il libero scambio è alla base dell’Unione europea, quindi abbiamo bisogno di un commissario per il commercio che creda fermamente nel commercio libero, equo e basato su regole e che comprenda il valore degli accordi commerciali sostenibili. Dobbiamo assicurarci che il commercio e la transizione verde vadano di pari passo. Di fronte alla crisi dell’OMC e alla minaccia incombente delle guerre commerciali, l’UE ha davvero bisogno di un forte sostenitore del commercio basato su regole ora più che mai. Non vedo l’ora di collaborare con il signor Dombrovskis su questi temi in attesa della sua nomina ”.

CATEGORIES
Open chat
Come possiamo aiutarti?