Quindi ?

Quindi ?

Quindi? – di Giuseppe Vignera

Sono mesi che tutti i giorni l’opposizione ci presenta su Facebook, il social che frequento, la litania dei disastri di questo governo ed i suoi alleati.

E’ come un rosario, lungo ed estenuante, che ogni volta ci ferisce per tutte le incapacità dimostrate e per gli ennesimi sprechi, ma qui la cosa si è fatta più grave perché ci sono persone che muoiono, ogni giorno a centinaia.

Da un lato c’è chi fa danno e dall’altro chi strepita, ma nonostante gli inviti che salgono dal popolo a fermare definitivamente questo treno in corsa verso il baratro, esercitando il diritto a liberarci di un governo deleterio alla nazione, non si hanno dei segnali in tal senso.

Eppure c’è una semplice congiunzione in italiano che metterebbe in difficoltà questo schema di gioco inutile: quindi?

1. Continuano senza sosta gli sbarchi in Sicilia…..quindi?

2. Le aziende con questa situazione falliranno ed avremo centinaia di migliaia di disoccupati….quindi?

3. Abbiamo in Libia i pescatori in ostaggio da oltre 60 giorni……quindi?

4. La sanità calabra e meridionale è allo sbando…..quindi?

5. Conte stanzia fondi per educare al pensiero globalista…..quindi?

6. I migranti distruggono i centri di accoglienza e buttano il mangiare per terra…… quindi?

7. Abbiamo speso milioni di Euro in banchi inutili….quindi?

8. Abbiamo incentivato i monopattini elettrici quando si potevano spendere per letti in terapia intensiva….quindi?

9. Non ci hanno invitato al forum europeo sull’immigrazione……quindi?

10. Ci sono migliaia di persone che attendono ancora la prima cassa integrazione……quindi?

“Quindi” è una domanda che chiede a chi denuncia di proporre un azione, di non limitarsi ad esporre cose, di cui siamo tutti a conoscenza.

“Quindi” vorrebbe sentire una risposta conseguente visto che il tempo delle parole è finito e che non abbiamo più spazio, per attendere ancora molto.

“Quindi” vorrebbe sentirsi rispondere buttiamo giù insieme questo governo, responsabile di un Italia in ginocchio.

Un partito di opposizione serio che ha a cuore la patria farebbe questo: andrebbe nella piazza del Quirinale, il palazzo del presidente della Repubblica, monterebbe le tende e non se ne andrebbe fino a quando Mattarella non licenzia il governo in carica, perché sfiduciato dagli italiani.

Questa è la risposta che si attendono gli italiani onesti a tutti quei “quindi”.

CATEGORIES
Open chat
Come possiamo aiutarti?