Il PLI in Liguria cresce ancora.

Il PLI in Liguria cresce ancora.

E’ nata oggi mercoledì 11 Novembre la Direzione Provinciale a Genova del PLI. Continua il progetto del rinnovato gruppo di sostenitori che stanno riattivando il PLI in Liguria secondo la guida ferma di Mirko Odepemko che è stato eletto per acclamazione Segretario Provinciale. Mirko Odepemko è affiancato da un’importante staff di fedelissimi che dal primo minuto stanno facendo rinascere in Liguria il PLI.

E’ stato eletto per acclamazione Presidente Stefano Prati. “Questo è un importante passo per far crescere con costanza il PLI nella provincia di Genova e in tutta la Liguria” afferma Stefano Prati “sono felice di avere importanti compagni di viaggio e, naturalmente, al mio fianco Mirko Odepemko promotore della rinascita del PLI a Genova e in Liguria che sta incidendo molto nell’organizzazione a livello regionale e nel contatto con la Direzione Nazionale nonché nei rapporti con altre direzioni regionali.”

“Il periodo è molto delicato causa covid, ma il PLI ligure sta mettendo tutte le sue energie nell’ascoltare le persone che vogliono parlare della propria situazione e, naturalmente, sta cercando di risolvere alcune difficoltà che incontrano” aggiunge Mirko Odepemko.

“Sono orgoglioso di avere come compagni di viaggio – Vice Presidente Roberto Siri, Vice Segretario Piero Dacquino, Responsabile Sport Irene Moles, Rapporti Istituzionali Paolo Masini – e un direttivo significativo composto da Laura Pugliese già Segretario della Sezione di Genova – Daniele CarreaAntonio Odepemko già Presidente della Sezione di Cogoleto.

“A breve lanceremo il nostro programma per la Provincia di Genova e avremo modo di incontrare la cittadinanza attraverso la nostra pagina facebook (cliccare qui) e a breve anche attraverso email dedicata (genova@partitoliberale.it) per sottoporci problematiche, domande e suggerimenti.”

“La nostra corsa nella costruzione del PLI in Liguria non si arresta e a breve fonderemo il direttivo provinciale a Savona”, afferma Piero Dacquino.

MOZIONE POLITICA
Il liberalismo è divenuto sempre di più uno dei principi guida di un modo di intendere la gestione della macchina statale alternativa ed in contrasto a un modello neostatalista /socialdemocratico rappresentato oggi dal M5S e Pd-Leu da un lato e da quello populista della destra sociale di FdI.

I riferimenti del pensiero liberale restano ancora oggi Benedetto Croce che definiva la ‘’libertà un metodo’’ cioè un bene primario, un fondamento su cui impostare la vita sociale e quindi la libertà intesa come coscienza di stampo etico e civile e quello di stampo invece economico di Luigi Einaudi per i quale la mentalità d’ impresa, l’ assunzione di responsabilità dal pubblico al privato, lo spirito leale di competizione, il riconoscimento e valorizzazione del merito sono principi morali che rientrano nel concetto di libertà .

Per noi il PLI deve essere una casa di persone trasparenti, oneste, preparate, assolutamente integerrime nella vita, sul lavoro e amanti della propria res pubblica. Guardare con decisione e passione il futuro della propria nazione che deve essere contraddistinto dalla capacità di fare bene per il prossimo e per la nazione tutta.

Non sono più ammesse corruzione, ineficienze, incapacità progettuali a medio e lungo termine e favoritismi da parte dei nostri governanti verso chi non ama la nostra res pubblica ma ama i particolarismi e le incapacità di applicare per tutti indistintamente le regole del valore comune.

L’Etica, la passione, lo studio, il merito e la voglia di migliorarsi costantemente per cercare soluzioni che definitivamente darebbero alla nostra Repubblica un vero e stabile futuro devono essere la nostra guida, sempre e comunque in qualsiasi problema o evidenza si debba affrontare. Ci vuole poco ad essere intraprendenti e stabili e dediti allo Stato nelle sue varie forme.

Mirko Odepemko
Segretario Provinciale di Genova
Presidente Stefano Prati

PER INTERVISTE
genova@partitoliberale.it

CATEGORIES

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )
Open chat
Come possiamo aiutarti?