Hiroshima e Nagasaki, sono passati 75 anni

Hiroshima e Nagasaki, sono passati 75 anni

Sono passati 75 anni dalle bombe atomiche sganciate su #Hiroshima e #Nagasaki. “Little Boy” e “Fat Man” causarono centinaia di migliaia di morti in pochi secondi.

Ecco cosa sosteneva Luigi Einaudi sul tema della bomba atomica:
“Il problema si supera se non con la rinuncia alla sovranità militare da parte dei singoli Stati.
Vi è forse qualcuno dei venticinque cantoni e mezzi cantoni svizzeri o dei quarantotto Stati nord americani il quale abbia la menoma preoccupazione per l’uso eventuale della bomba atomica da parte di uno dei confederati? No; perché nessuno dei cantoni svizzeri o degli Stati nord americani ha una qualsiasi potestà militare, la quale spetta unicamente alla confederazione.

Le armi, siano palesi o segrete, sono studiate perfezionate fabbricate conservate dall’unico governo federale; ed i cantoni e gli Stati, priv’idi organizzazione militare propria, non hanno la possibilità di meditare ed attuare disegni contro altri cantoni o Stati facenti parte del medesimo corpo sovrano.
Su questa via sta l’unica speranza di salvezza. E una via lunga; ma occorre cominciare a percorrerla, se non si vuol perdere tempo in diatribe inutili od in camuffamenti ipocriti di propositi malevoli”.

CATEGORIES
TAGS
Open chat
Come possiamo aiutarti?