Gli obiettivi del PLI a proposito di ISTRUZIONE.

Gli obiettivi del PLI a proposito di ISTRUZIONE.

Promuovere merito e qualità

La scuola di ogni ordine e grado, deve essere fondata sul principio della libertà di insegnamento:

1) scuola primaria e secondaria: redazione di un codice unico della scuola. Obiettivo: rivedere e uniformare le norme, diminuendone il numero e rendendole conoscibili un anno scolastico prima della loro applicazione;

2) concepimento del percorso scolastico in modo unitario e verticale, con verifiche orizzontali (istituti dei diversi e contigui segmenti, dalle elementari all’Università) e verticali (Miur);

3) modifica del reclutamento dei dirigenti scolastici attraverso il ritorno all’incarico di presidenza; modifica della c.d. “Buona Scuola” attraverso una valorizzazione dell’autonomia degli istituti e delle professionalità ad oggi inutilizzate su base regionale;

4) università: abolizione del valore legale del titolo di studio; revisione restrittiva dei criteri di accreditamento per evitare la proliferazione dei corsi di laurea e delle università; drastica riduzione della burocrazia, degli organismi e delle commissioni di Ateneo; semplificazione del sistema concorsuale dal sistema attuale del doppio concorso (abilitazione nazionale più concorso locale) ad un sistema a chiamata diretta incardinato sul ruolo unico; modifica degli attuali criteri di attribuzione dei fondi ordinari ed ampliamento dell’autonomia dei singoli Atenei;

5) scuola pubblica e scuola privata: l’irrinunciabile e concreto ruolo pubblico svolto dall’istruzione privata (il cui costo deve essere sostenuto dai privati, riconoscendo alle famiglie un buono scuola o deduzioni dall’imponibile) va coordinato con una scuola pubblica capace di garantire efficienza ed uniformità dei programmi, nel rispetto del valore centrale della persona umana, costituzionalmente garantito, vero fulcro e crogiuolo per formare il senso di appartenenza alla comunità e al suo destino futuro.

CATEGORIES
TAGS
Open chat
Come possiamo aiutarti?