Anche a Como rinasce il PLI.

Anche a Como rinasce il PLI.

Rinasce anche a Como e provincia il Partito Liberale e tornano alla ribalta anche vecchie conoscenze (bipartisan) di Palazzo Cernezzi, tra cui Massimo Serrentino (ex consigliere comunale per Forza Italia) e Claudio Contini (ex Margherita).

Andando per ordine, ieri sera il nuovo Pli ha innanzitutto scelto i suoi vertici tramite congresso degli iscritti: Maria Teresa Moiana, avvocato, è stata eletta segretaria provinciale. Nota – non del tutto trascurabile – a margine: Moiana, nel 2017, fu candidata nella lista “Insieme per Landriscina” a sostegno dell’attuale sindaco di Como. Risultò non eletta per pochi voti.

Tornando alle cariche, presidente dei Liberali comaschi è stato eletto, per l’appunto, Massimo Serrentino.
“Per tornare ad essere protagonisti” era il titolo della mozione votata all’unanimità.

L’assemblea degli iscritti è stata convocata e presieduta dal neonominato commissario per la Lombardia, altro volto notissimo ai palcoscenici politici comaschi: Giuseppe “Pino” Zecchillo in corsa per la nomina a segretario regionale il prossimo 15 luglio.

Vicesegretario è Ernesto Negretti, il gia citato Contini vicepresidente.

Il direttivo conta 9 componenti, ognuno con una delega specifica. Tre le iniziativa messe subito in campo, sotto il coordinamento di Francesca Giannotta, uno sportello del cittadino: mail, telefono e whatsapp per aiutare nei rapporti con la pubblica amministrazione.

CATEGORIES
Open chat
Come possiamo aiutarti?