Anche a Como mini maratona per il NO

Anche a Como mini maratona per il NO

Como – Microfono aperto a chiunque voglia dire le ragioni che lo porteranno a votare NO!

Informazioni sull’evento

Nelle scorse settimane si è costituito il Comitato Comasco per il No al referendum del 20 e 21 settembre sul taglio dei parlamentari. E’ composto da cittadini impegnati nella società civile, nella politica attiva e nelle associazioni, che non condividono la proposta di riforma.

Di seguito alcune delle ragioni più significative per il NO al Referendum:

1. È una misura antidemocratica perché aumenta il potere delle lobby e dei gruppi di pressione e diminuisce le possibilità per un semplice cittadino di diventare parlamentare. Con la riduzione dei parlamentari basterà in prima lettura il voto di pochi deputati e senatori per cambiare la Costituzione, che sarà alla mercé di un gruppo oligarchico gestito dalle segreterie di partito.

2. Elimina la rappresentatività sui territori. Con il taglio, il rapporto tra il numero di parlamentari e gli abitanti passerà da 1,57 ogni 100.000 abitanti a 1 ogni 100.000 diventando tra i più bassi d’Europa, così facendo ci saranno intere aree del paese non rappresentate.

3. Non rappresenta un risparmio per lo Stato. Stiamo parlando di una cifra irrisoria a fronte del bilancio statale. L’elevata spesa parlamentare italiana non dipende dal numero dei Parlamentari, ma dal costo dei dipendenti che lavorano al Parlamento, molto più alto di quello degli altri Paesi.

Con questa riforma si risparmierà neanche un caffè per italiano!

Vuoi dire anche tu le ragioni del tuo NO? Iscriviti all’evento di mercoledì 16 settembre e prenota il tuo breve intervento all’indirizzo email comitatonocomo@gmail.com.

CATEGORIES
Open chat
Come possiamo aiutarti?